Archivi tag: Zachary Quinto

Snowden

Snowden è un film per molti versi complementare al documentario Citizenfour, che ha raccontato le vicende dell’uscita allo scoperto di Edward Snowden da dentro, mostrandoci un po’ il volto e lo spirito del personaggio ma senza andare troppo a fondo sulla sua figura, rispettandone in fondo il desiderio principale espresso nel momento in cui fece scoppiare il bubbone. Non voleva diventare protagonista della conversazione pubblica e giornalistica, non voleva essere messo al centro dell’attenzione, voleva che ci si concentrasse sulle informazioni che aveva coraggiosamente deciso di svelare al pubblico e pretendeva che il dibattito si limitasse al tema principale, alle menzogne del governo americano e alla necessità di informare i cittadini su quel che viene fatto in termini di sorveglianza, giusto o sbagliato che sia il farlo. Tre anni dopo, però, il film di Oliver Stone, comunque scritto e realizzato in collaborazione con Snowden stesso, si propone come opera complementare proprio perché fa ciò che all’epoca Snowden non voleva: parla anche e soprattutto di lui.

Continua a leggere Snowden

Annunci

Hitman: Agent 47

Hitman: Agent 47 (USA, 2015)
di Aleksander Bach
con Rupert Friend, Hannah Ware, Zachary Quinto

Hitman: Agent 47 costituisce il secondo tentativo di portare sul grande schermo l’assassino silenzioso di IO Interactive. Il primo, risalente al 2007, era il classico adattamento cinematografico mediocre del quale si poteva salvare qualche aspetto, come le belle immagini piazzate qua e là da Cristophe Gans, la bella presenza di Olga Kurylenko e il bel ciondolare di Timothy Olyphant, forse poco adatto al personaggio, ma a cui è difficile voler male. L’aspetto indubbiamente peggiore? La tremenda sceneggiatura di Skip Woods, uno la cui scheda su IMDB potrebbe essere catalogata come rifiuto tossico. E, licenza del videogioco a parte, cosa accomuna i due film basati su Hitman? Ma Skip Woods, ovviamente.

Continua a leggere Hitman: Agent 47