Archivi tag: Tracy Letts

Lady Bird

C’è una gioia particolare nell’affrontare un genere o un filone consolidato, abbracciarne cliché, caratteri e situazioni e tirarne fuori qualcosa di completamente nuovo, personale, realmente filtrato attraverso il proprio sguardo, allo stesso tempo classico e mai visto prima. E c’è altrettanta gioia nel rispettare il genere a un livello più “puro”, senza mai rinnegarlo, mentre nel contempo lo si sfrutta come cavallo di Troia per parlare d’altro. Sono i momenti in cui si riesce a fare qualcosa di più, a raccontare davvero il mondo – o, meglio, la propria visione del mondo – senza rinunciare per un attimo a parlare con chi ti guarda in maniera onesta. La forza di Lady Bird, l’impatto incredibile che ha avuto, sta soprattutto lì, in questa sua carica dalla personalità netta, definita, travolgente, oltre che, certo, nel suo essere scritto, diretto e interpretato in maniera splendida e nel suo aver avuto il culo di beccare il momento giusto per manifestarsi al cinema (senza il quale non è detto che l’impatto sarebbe svanito, ma probabilmente si sarebbe diluito nel tempo).

Continua a leggere Lady Bird

Wiener-Dog

I film di Todd Solondz sono un po’ tutti delle commedie nere. Anzi, delle commedie nere. I suoi personaggi si muovo immersi in uno strato di pece talmente cupa che quando ne fuoriesce un lampo di speranza, per esempio nel secondo dei quattro episodi di cui è composto Wiener-Dog, ci rimani quasi male. Non è che le risate manchino, perché di certo Solondz ha anche un delizioso gusto per l’assurdo, il paradossale, la gag fulminante piazzata nel modo meno prevedibile, ma tendono ad essere sempre un po’ soffocate. Sarà che ci vuole molto pelo sullo stomaco per ridere serenamente dei suoi personaggi tanto patetici quanto umani, sarà magari che le risate messe di traverso fra le tragedie sono per forza amare, sarà che con un finale come quello che c’è qui, infame, brutale, asciutto, difficilmente si esce da un suo film col sorriso sulle labbra

Continua a leggere Wiener-Dog