Archivi tag: Toshio Suzuki

La tartaruga rossa

La tartaruga rossa nasce da una coproduzione fra circa centododicimila loghi, tutti belli elencati nei titoli di coda del film. Quelli più importanti, forse, appartengono a Studio Ghibli e Wild Bunch, considerando che il progetto è partito quando i primi hanno chiesto ai secondi di recuperare il regista di Father and Daughter (cortometraggio premio Oscar nel 2001) perché volevano produrgli un film. Era il 2008, c’è voluto un po’ di tempo, ma alla fine l’olandese Michaël Dudok de Wit ha tirato fuori il suo primo lungometraggio, una bomba dalla forza incredibile che davvero unisce i puntini sulla mappa artistica tra oriente e occidente, trovando una sintesi fra scuole diverse ed esprimendo tanto la personalità del suo autore quanto quella di chi gli ha dato una mano (in particolare Toshio Suzuki e Isao Takahata, hai detto niente). Esce al cinema in Italia oggi e ci rimane per tre giorni. Se non lo sapevate, ora lo sapete. Se si manifesta da qualche parte vicino a casa vostra, andateci di corsa. Fra l’altro è interamente privo di dialoghi, quindi non ci si può neanche lamentare per l’adattamento italiano.

Continua a leggere La tartaruga rossa