Archivi tag: NBA

High Flying Bird

High Flying Bird è un film sulla NBA in cui non si vede che qualche spicciolo di pallacanestro, un po’ per la chiara intenzione di evitare il solito cliché e non legare il coinvolgimento emotivo dello spettatore all’esito di un singolo match, un po’, banalmente, perché il tema del film è ciò che ruota attorno alla NBA. Si parla infatti della vita dei giocatori, delle altre ventidue ore che compongono la loro giornata attorno alla partita trasmessa in TV. Si parla del rapporto difficile fra squadre e atleti, fra organizzazione e pedine, fra “proprietari” (bianchi) e lavoratori (per lo più) neri. Lo si fa senza sfuggire dai risvolti sociali e razziali, dal fatto che quella terminologia, volutamente o meno, può ricordare quella utilizzata ai tempi dello schiavismo. Si abbraccia insomma il metaforone forse inevitabile, senza nemmeno provare a schivarlo, anzi, inseguendolo con forza.

Continua a leggere High Flying Bird

Più di un gioco


More than a Game (USA, 2001)
di Phil Jackson e Charley Rosen

Phil Jackson ha vinto dieci titoli NBA, uno da giocatore, coi New York Knicks, e nove da allenatore, con Chicago Bulls e Los Angeles Lakers. Charley Rosen è uno stimato giornalista e scrittore sportivo, reduce da una ben più discreta carriera di giocatore e allenatore. Entrambi amano visceralmente la pallacanestro, le hanno dedicato buona parte della propria vita e in Più di un gioco ne raccontano gioie e dolori.

Sorta di autobiografia a quattro mani, che ripercorre carriera e vita dei due autori dagli esordi all’inizio del nuovo millennio, Più di un gioco è anche una diario della seconda stagione di Jackson ai Lakers e (soprattutto) una dichiarazione d’amore nei confronti dell’attacco triangolo. Creato dal guru Tex Winter, il triangolo è stato ed è tuttora il cuore pulsante delle squadre allenate da Jackson, che in questo libro ne analizza a fondo i pregi, e ne racconta varianti, utilizzi e storia.

Più di un gioco, insomma, rappresenta un’affascinante finestra sulla filosofia totalmente unica di uno degli allenatori più vincenti di sempre, una preziosa fonte d’informazioni su un sistema di gioco che ha fatto la storia della pallacanestro americana e un appassionante racconto delle prime due incredibili e travolgenti stagioni di Jackson alla guida dei Lakers.

Sono quasi le cinque

Ho appena finito di guardare una splendida gara sei fra Utah e Houston e sto per gustarmene un’altra – se Dio vuole anche più bella – fra Dallas e Golden State. Un primo turno con tre cappotti (quasi) prevedibili, due serie un po’ a senso unico ma molto emozionanti sulla singola partita, una sfida parecchio divertente purtroppo segnata dagli infortuni, una gara sette già prenotata e un’altra che potrebbe nascere stasera (e se non dovesse nascere, beh, ci sarebbe comunque da ridere). Sonno arretrato a parte, direi che proprio non ci si può lamentare (hahahhahaha, olè, primi due canestri, subito due triple. Sotto, sotto!)