Archivi tag: Minna no Golf Portable

Everybody’s Golf

Minna no Golf Portable (SCE, 2004)
sviluppato da Clap Hanz

La serie Everybody’s Golf nasce nel 1997 su PlayStation, partorita da quel team Camelot che andrà poi a realizzare il capolavoro Mario Golf per Nintendo 64. E non a caso le similitudini, anche nei successivi episodi sviluppati da Clap Hanz, sono impressionanti. A otto anni di distanza, comunque, il golf “leggero” esclusiva del mondo PlayStation ha trovato una sua identità, inevitabilmente di clone della serie Nintendo, ma capace anche di distinguersi per certe scelte stilistiche.

Nella sostanza, comunque, si tratta veramente dello stesso gioco, ricco di umorismo e con una caratterizzazione caricaturale di personaggi e paesaggi, ma non per questo semplicistico nelle meccaniche. In Everybody’s Golf, così come in Mario Golf, sono insomma richiesti senso strategico, precisione e allenamento tanto quanto in un Links o un Tiger Woods. Solo che tutto è molto più “tranquillo” e accessibile.

In un paio di cose, però, Everybody’s Golf, o perlomeno questo episodio portatile, si distingue dal suo cugino nintendiano: varietà e monotonia. Il gioco sviluppato da Clap Hanz è una fantastica bestia da multiplayer (perfetto, quindi, per PSP, anche se la mancanza dell’Online è un po’ fastidiosa), ma in solitario dopo un po’ finisce per stancare. Il motivo principale è costituito dalla scarsa intelligenza artificiale, che rende le sfide uno contro uno mere formalità e i tornei quasi più una questione di fortuna e casualità che altro.

Il senso di sfida, insomma, non è proprio il massimo. E, come se non bastasse, si aggiunge pure una certa ripetitività, sicuramente intrinseca nel tipo di gioco, ma aggravata dalla quasi totale assenza di modalità alternative. Mario Golf (perlomeno quello per N64, l’ultimo che ho giocato) offre una miriade di minigiochi e prove alternative che aiutano a tenere alto l’interesse fino in fondo. Qui, quasi il nulla. E, francamente, a un certo punto ci si rompe anche po’ le palle.

Annunci