Archivi tag: Jason Mitchell

Detroit

Cinque giorni di macello, scatenatosi a seguito di un raid della polizia in un bar privo di licenza e della successiva reazione da parte dei passanti. Cinque giorni col senno di poi inseriti nel delirio di rivolte che caratterizzarono l’estate del 1967 statunitense. Cinque giorni in cui la violenza prese possesso di Detroit e generò quarantatré morti, oltre mille feriti, settemila arresti duemila edifici fatti a pezzi. Un momento di storia recente forse difficile da comprendere appieno per chi vive a un oceano di distanza, un vero e proprio scenario di guerra civile nato dal conflitto razziale, che come tale viene per ampi tratti affrontato da Kathryn Bigelow, dalla sua regia che insegue polizia ed esercito fra le vie con lo stesso piglio con cui si mostrano i soldati sparsi fra i vicoli delle città colpite dai bombardamenti. Detroit parte innanzitutto da questo, raccontando in maniera brutale, straziante e torcibudella come la faccenda sia esplosa, mostrando le scintille che hanno acceso le fiamme, gli errori commessi da tutte le parti e la benzina gettata sul fuoco in maniere più o meno responsabili.

Continua a leggere Detroit

Straight Outta Compton

Straight Outta Compton (USA, 2015)
di F. Gary Gray
con O’Shea Jackson Jr., Corey Hawkins, Jason Mitchell, Paul Giamatti

Straight Outta Compton racconta la storia degli N.W.A., il supergruppo di rapper californiani usciti, per l’appunto, da Compton, in California, che fra il 1986 e il 1991 trasformò il gangsta rap in un fenomeno di massa. Si concentra prevalentemente sulle tre figure più famose e influenti, Dr. Dre, Ice Cube e Eazy-E, raccontandone le fatiche dei primi anni, l’ascesa al successo e i successivi, inevitabili problemi, ma anche l’incredibile influenza e importanza che continuarono ad avere dopo lo scioglimento, fino a oggi stesso. È un biopic piuttosto classico, che utilizza tutti i cliché del filone a tema musicale, declinandoli con discreto mestiere per raccontare l’argomento e mettere sul piatto gli inevitabili paralleli fra allora e oggi, fondamentali nel raccontare di artisti la cui musica era quasi interamente basata su temi razziali e sociali che nel frattempo non sono esattamente passati d’attualità. Anzi.

Continua a leggere Straight Outta Compton