Archivi tag: Jack O’Connell

Money Monster

I pregi e difetti di Money Monster stanno tutti nella sua sostanziale mediocrità, intesa proprio come lo stare nel mezzo, senza eccellere in nulla e senza fare nulla di tremendamente sbagliato. È un thriller realizzato con mestiere e discreta padronanza, che intrattiene per tutta la sua durata senza particolari lungaggini e porta a casa il risultato minimo in maniera dignitosa. Ma è anche la solita storia d’ostaggi vista tante volte, che non inventa nulla e fa invece più o meno tutto quel che è lecito attendersi. È l’ennesimo film che affronta la crisi economica cercando di proporre un suo punto di vista, e nel farlo trova anche qualche idea intrigante, esprime qualche concetto azzeccato, ma li mette in scena in maniera goffa e sembra convinto di essere molto più intelligente e ficcante di quanto effettivamente non sia. Si lascia guardare, ma si lascia anche dimenticare.

Continua a leggere Money Monster

Annunci

Il ribelle – Starred Up

Starred Up (GB, 2013)
di David Mackenzie
con Jack O’Connell, Ben Mendelsohn, Rupert Friend

Quello dei drammi carcerari è un filone parecchio consolidato (e che siede in vetta alla Top 250 di IMDB), con i suoi punti fermi e i suoi cliché che non possono mai mancare e che è giusto utilizzare, anche se ovviamente ci vuole la misura adeguata per far girare il tutto come si deve. Aiuta se a scrivere il film ci pensa uno psicoterapista, tale Jonathan Asser, qui alla sua prima sceneggiatura, in grado di attingere alla propria esperienza di lavoro con i violenti galeotti del carcere di Wandsworth. E infatti, se Starred Up è un film che funziona, colpendo in maniera intensa ed emozionante, ma riuscendo per lo più ad evitare le trappole del macchiettismo e del patetismo, è anche grazie alla sua solida scrittura, alla maniera ruvida e credibile in cui si racconta.

Continua a leggere Il ribelle – Starred Up