Archivi tag: Good Bye

Good Bye, Lenin!

Good Bye, Lenin! (Germania, 2003)
di Wolfgang Becker
con Daniel Brühl, Katrin Saß, Chulpan Khamatova, Florian Lukas, Maria Simon

Good Bye, Lenin! è un filmetto delizioso, un’adorabile commedia agrodolce, tutta basata su un assurdo estremizzare qualcosa che spesso, nella vita, capita di fare, specie nel relazionarsi ai propri genitori. Raccontare una balla, ricamarci sopra, infiocchettarla per bene, perché convinti che la verità sia tremenda, inconcepibile, insopportabile. Alex vuole bene a sua madre ed è terrorizzato dall’idea che l’impatto con la realtà possa farla ripiombare nel coma da cui è appena uscita. Per questo le nasconde in tutti i modi quanto avvenuto durante la sua “assenza”, inscenando una recita tragicomica che maschera la caduta del muro di Berlino sotto una coltre di balle, trucchi e mistificazioni create ad arte.

Nel far questo, Alex finisce per farsi prendere da delirio d’onnipotenza, prova a controllare e manipolare tutto quel che gli gravita attorno e neanche si rende conto di stare riuscendo nel suo intento, ma in una maniera del tutto diversa da quella che si aspettava. Perché il punto non sta nella riuscita dell’illusione, quanto nell’averci provato, nell’aver fatto capire a Christiane quanto suo figlio le vuole bene. Una verità dolcissima e superiore per importanza a qualsiasi altra cosa.

Semplice, divertente, toccante, Good Bye, Lenin! è un gran bel film, che punta tutto sulla semplicità, la tenerezza, la simpatia dei suoi personaggi. E in questo funziona benissimo, anche se magari la voglia di alzarti e tirare un ceffone a ‘sta madre innamorata di un’epoca che per fortuna si è chiusa ti viene anche.