Archivi tag: Creed

Creed – Nato per combattere

Quarant’anni dopo aver aggredito il magico mondo di Hollywood a botte di testardaggine e aver messo in piedi la sua carriera interpretando un personaggio che sarebbe entrato nella storia del cinema, Sylvester Stallone è ancora lì, nei panni di Rocky Balboa, ma questa volta non tira mezzo cazzotto per due ore di film. Quello che fa è regalarci una performance fortissima e deliziosa, splendidamente diretto da un Ryan Coogler che gestisce con grazia e intelligenza un film stretto nella morsa della nostalgia, tirando fuori due o tre pezzi di bravura e, forse, proiettando finalmente il bravissimo Michael B. Jordan nel ruolo di stella che gli compete. Creed è un settimo capitolo delizioso per chi ha lo stallone italiano nel cuore ed è un gran bel film di pizze in faccia, spettacolari ma collaterali nel racconto di vita, famiglia, perdita e riscatto che ogni Rocky deve essere. Genera occhi che sudano, brividi ogni volta che la colonna sonora ammicca, passione, pelle d’oca ed emozioni. È un gran bel film per i fatti suoi ed è una bomba atomica per chi si porta sulle spalle qualche anno e, magari, qualche ricordo forte legato alla serie, tipo, che ne so, il cinema che esplode in boato e standing ovation sul finale di Rocky IV quando avevo appena otto anni ed ero in sala a guardarmelo con mia madre. Ma è anche un ottimo film per i fatti suoi. È il Rocky del nuovo millennio. È il Rocky che ci meritiamo nel 2016, nel bene e nel male.

Continua a leggere Creed – Nato per combattere

Annunci

La robbaccia del sabato mattina: Oh dear god!

L’altro giorno si chiacchierava del fatto che in Warner sembrano voler affidare a Christopher Nolan una trilogia di film basati su Akira. Ora, al di là del fatto che sono le classiche voci e poi è un attimo che si tramutino in nulla, o che magari semplicemente Nolan ci metta il nome mentre pensa ad altro, non è tutto sommato neanche da escludere che sia il suo nuovo Batman: l film che dirige per potersi permettere di fare gli altri. Anche se, oh, se tutti i suoi “altri” film fanno i soldi di Interstellar, ne ha davvero bisogno? Ma soprattutto: noi abbiamo davvero bisogno della versione Nolan di Akira? A me Nolan sempra l’esatto opposto di tutto ciò che è manga, anime, Giappone, varie ed eventuali. Boh.

Continua a leggere La robbaccia del sabato mattina: Oh dear god!