Archivi tag: Bryan Cranston

Poi non dite che non vi ho avvisati: The Infiltrator

L’altro giorno è spuntato sul Netflix italiano The Infiltrator, un film su gente che si infiltra nel cartello della droga e ne esce profondamente segnata nel cuore, nella mente, nello spirito e nelle palle. Io l’ho visto al cinema qua a Parigi qualche tempo fa e ne ho scritto a questo indirizzo qui. Long story short: caruccio, stragiavistissimo, Bryan Cranston bravo da far paura. A tal proposito, mi raccomando la lingua originale, fate i bravi!

The Infiltrator

outcast-cover-blank-copy

The Infiltrator racconta una storia che abbiamo visto al cinema mille volte, lo fa in maniera dignitosa ma senza appiccicarci nulla di nuovo o particolarmente riuscito. È un film medio sull’impresa di un agente federale che arriva ad infiltrarsi nei rami più periferici del cartello di Medellin, piazzando una retata non indifferente, e sopravvive per raccontare la sua storia nel canonico libro di memorie, poi per l’appunto diventato un film. Uno dei tanti. La solita roba, insomma, con una manciata di qualità che che potrebbero farlo emergere dalle nebbie del suo essere medio ma riescono al massimo a renderlo simpatico, degno di una visione in quelle settimane che non offrono altro d’interessante in sala, in TV, in streaming o dove caspita vi capiterà di beccarlo.

Continua a leggere The Infiltrator

La robbaccia del sabato mattina: Deadpool!

Allora, facciamo un’ultima rassegnina di trailer e video buffi subito prima di levarci dalle palle per un po’ di relax nella terra dei cachi.

By the Sea, il nuovo film diretto da Angelina Jolie su Angelina Jolie che si fa le paranoie d’amore con Brad Pitt al mare in Francia. Mi attira come un dito in un occhio, anche se c’è Mélanie Laurent. Boh.

Continua a leggere La robbaccia del sabato mattina: Deadpool!

Gli episodi pilota Amazon di agosto 2015

Oggi si sono manifestati su Amazon Instant Video due nuovi episodi pilota: Sneaky Pete e Casanova. Il meccanismo è sempre il solito: gli utenti del servizio di streaming possono guardarsi quel che c’è e poi andare a votare, sentenziando il loro apprezzamento, dopodiché la dirigenza di Amazon deciderà, in teoria anche sulla base del parere espresso dalla gente, se mettere in produzione le varie serie o no (ho spiegato la cosa in maniera più approfondita a questo indirizzo quando sono usciti un po’ di episodi pilota tutti assieme a gennaio). Comunque, me li sono guardati entrambi e qua sotto c’è quel che ne penso, secondo lo stesso schemino che ho usato le altre volte.

Continua a leggere Gli episodi pilota Amazon di agosto 2015