Archivi tag: Blankets

Blankets

Blankets (USA, 2003)
di Craig Thompson
Edito da Top Shelf Productions
Edizione italiana a cura di Coconino Press

Seicento pagine scarse di emozioni condensate, travolgenti, gustose e insostenibili, che assalgono con la potenza di un tratto semplice e allo stesso tempo tremendamente carico, sopraffanno con un gusto per la narrazione e un senso del ritmo a dir poco rari e ribaltano le budella con il loro ingombrante carico di sentimenti. Blankets racconta la gioia del primo amore, descrive la meravigliosa scoperta della patata senza falsi pudori e con tanta delicatezza, mette in mostra un’invidiabile capacità di narrare per simbologie e metafore senza mai perdere il contatto con la realtà, appassiona senza tregua dall’inizio alla fine.

Deliziosa e sognante autobiografia, Blankets si racconta con uno sguardo sincero e struggente, che trapianta nel cranio del lettore gli occhi e lo sguardo del suo giovane protagonista. Mostra un padre enorme, potente, aggressivo e quasi mostruoso, mette in scena un contesto scolastico visto come opprimente e cupo, dipinge con un ironico sorriso gli ambienti religiosi frequentati dall’adolescente autore. E mostra con terrificante efficacia quanto possa essere delizioso, travolgente, trascinante un amore immediato, un colpo di fulmine che ti prende e non ti molla fino a sfinirti e sfinirsi.

Craig Thompson racconta il meraviglioso e terrificante quotidiano, non si preoccupa di appassionare il lettore a una storia, si limita ad irretirlo con pensieri, personaggi, sentimenti e passioni. Si concentra su dettagli, particolari, piccoli gesti e frasi spezzate, lunghi abbracci e delicate carezze. Mescola stili e visioni, si ritrae come il protagonista di un fumetto umoristico alle prese con una dea personificata, mescola personaggi da universi lontani anni luce e li rende parte integrante di un unico piccolo cosmo. Racconta la vita attraverso gli occhi di un adolescente romantico e sconsolato. Scatena passione e sentimento, lacrime e risate, gioia e dolore. Una lettura essenziale. Per chiunque.