Archivi tag: Baby Driver

Poi non dite che non vi ho avvisati: Baby Driver – Il genio della fuga

Un film in cui tutto gira a ritmo di musica? Una puttanata? Una serie di inseguimenti pazzeschi? Questo e altro ancora in Baby Driver – Il genio della fuga, che arriva oggi al cinema in Italia. Io l’ho visto a luglio e ne ho scritto a questo indirizzo qua. Per me è tanto, tanto bello, ma posso capire i motivi per cui magari non convince. Rimane una roba che va vista su uno schermo grosso grosso grosso, possibilmente da vicino. Vvvrrrooommm!

Annunci

Baby Driver – Il genio della fuga

E dopo Valerian ieri, anche oggi sono qui a scrivere di un progetto a lungo sognato, immaginato tanti anni fa e portato finalmente sul grande schermo da un Edgar Wright alla sua prima esperienza completamente “solitaria” da sceneggiatore e regista. Baby Driver è un film d’azione e inseguimenti (per lo più in auto, uno a piedi), che reinterpreta questo filone sotto forma di musical, sposando azione e ritmo in maniera fortissima e costruendo quasi ogni singola sequenza come se fosse un balletto. Il protagonista, Baby, ha trascorso buona parte della sua vita con gli auricolari sparati nelle orecchie per ammortizzare un problema all’udito (ma, occhio, legge le labbra), se ne va in giro con l’iPod vecchio un po’ stile Peter Quill perché glie l’ha regalato la mamma ed esprime forte disagio nelle interazioni sociali. Ha però questa cosa di essere una cintura nera del volante che si ritrova a fare l’autista da rapina e quindi la sua è una storia a base di colpi, azione, inevitabile bella cameriera del diner e un po’ tutto quel che ci si aspetta da un film che omaggia e riverisce i classici cercando di aggiornarli ai tempi nostri.

Continua a leggere Baby Driver – Il genio della fuga