Archivi tag: Antoine Fuqua

I magnifici 7

Progetto inseguito a lungo e finalmente centrato da parte del fanatico di western Antoine Fuqua, il suo I magnifici 7 è un remake che sulla carta poteva mirare più alto di numerosi altri: c’è un cast senza dubbio molto azzeccato e, per una volta, con un minimo di star power; c’è un regista solido, anche se con solo un grande film alle spalle; ci sono temi interessanti e che risultano particolarmente attuali. C’erano, insomma, le basi per tirare fuori perlomeno qualcosa di buono, se non di veramente grosso. E almeno in parte Fuqua ci riesce, perché il suo è un film divertente, ben confezionato, con un immaginario visivo che omaggia i classici, dei personaggi accattivanti e delle scene d’azione efficaci. Il che è ben più di quel che si può dire per tanti altri tentativi paragonabili, ma gli manca comunque quella scintilla in più e di certo gli sfuggono la carica del classico omonimo di John Sturges e la profondità dell’originale I sette samurai di Akira Kurosawa.

Continua a leggere I magnifici 7

Annunci

Southpaw – L’ultima sfida

Southpaw (USA, 2015)
di Antoine Fuqua
con Jake Gyllenhaal, Oona Lawrence, Rachel McAdams, Forest Whitaker, 50 Cent

In origine, Southpaw, era stato concepito con Eminen nel ruolo di protagonista e le vicende legate al pugilato, nella concenzione dello sceneggiatore Kurt Sutter (Sons of Anarchy, The Shield), avrebbero dovuto fare da metaforone dei guai affrontati dal rapper nella vita reale. Poi le cose sono andate per le lunghe, Eminem aveva altro da fare (ma ha firmato due pezzi per la colonna sonora) e il film è stato preso in mano da Antoine Fuqua e Jake Gyllenhaal. Meglio? Peggio? Beh, con tutto che Eminem in 8 Mile se l’era cavata bene, il caro Jake ha tirato fuori un’altra performance pazzesca delle sue, non solo sul piano della trasformazione fisica, ma anche su quello della versatilità, della capacità di raccontare tante sfaccettature dello stesso personaggio con gli sguardi, il corpo, la voce. Quindi, insomma, diciamo pure “meglio”. Il problema è che il film sta quasi tutto lì, nel suo incredibile attore protagonista. Attorno c’è pochino, ed un pochino neanche poi realizzato così bene.

Continua a leggere Southpaw – L’ultima sfida