Archivi categoria: Lo spam della domenica mattina

Lo spam della domenica mattina: arrancare

Questa settimana ho prodotto pochino, ma ho lavorato tantissimo dietro le quinte. Davvero, eh! Comunque, su Outcast ho enucleato gli appuntamenti più o meno fissi settimanali, col Videopep dedicato alle cianfrusaglie da Colonia e l’Old! sull’agosto del 2003. Ma ho anche pubblicato l’Outcast Reportage dedicato alla GDC Europe 2013. Che è il podcast più lungo della nostra storia, mica pizza e fichi. Un’impresa estenuante registrata in due parti causa traggedia.

Su IGN, invece, appena tre articoli avanzati dalla Gamescom 2013. Però sofferti! L’intervista al senior producer di Warface, realizzata presentandomi sul posto pensando che avrei provato il gioco e ritrovandomi invece su un divanetto con questo tizio davanti. A volte, in momenti del genere, non sai che fare. Questa volta, invece, son venuti fuori venticinque minuti di piacevole chiacchierata. O, comunque, è stata piacevole per me. Poi c’è l’anteprima su Batman: Arkham Origins, che mi sembra un po’ sempre la stessa roba, ma insomma, comunque buttala. Lì, la tragedia consisteva nel fatto che mi son trovato a provare il gioco col pad, ma io agli Arkham ci gioco con mouse e tastiera. Ma insomma, ci si arrangia. Infine, l’intervista a due simpaticissimi ragazzi di Creative Assembly, per parlare di Total War: Rome II. Qua sapevo di dover fare un’intervista e infatti mi sono fatto suggerire le domande dal Kenobit, ché io so una sega.

Dai, magari la prossima settimana produco di più. Forse. Boh.

Lo spam della domenica mattina: Colonia 2013

Ed eccoci qua, dopo cinque giorni di silenzio, riapro le pubblicazioni sul blog con la spammata settimanale, ovviamente in larga parte dedicata a Colonia. Prima, però, Outcast: martedì abbiamo pubblicato l’ormai tradizionale episodio di Cinquepercinque dedicato all’inizio della fiera, mentre ieri è toccata all’episodio di Old! sui simpatici avvenimenti di agosto del 1993. E basta. Passiamo a IGN, con tutte le dirette da Colonia, un articolo sulla grafica di Crysis, uno sullo streaming, le anteprime di Dead Rising 3 e XCOM: Enemy Within e le videoanteprime su Batman: Arkham Origins, Lego Marvel Super Heroes, Mad Max, Creatures Online, Alien Rage, Galaxy On Fire – Alliances e Godfire – Rise of Prometheus. Onestamente, una prestazione abbastanza chiacchiere e distintivo, seppur in larga parte figlia di acciacchi fisici da gerontocomio. C’è comunque un’altro bel po’ di roba in arrivo, sia in video che per iscritto.

Sono moribondo, va detto.

Lo spam della domenica mattina: gragnuola di recensioni

Questa settimana m’ha colto una qualche bizzarra forma di sacro fuoco e ho partorito recensioni come se non ci fosse un domani. Su IGN ho delirato del primo episodio della notevole avventura grafica The Raven, del sempre adorabile PixelJunk Monsters in versione PlayStation Vita e del come al solito ottimo nuovo DLC di Dishonored. Tutta roba straconsigliata, così come è straconsigliato ibb and obb, sul quale ho scritto una schizofrenica recensione a quattro mani assieme a Fotone.

Per Outcast, invece, ho finalmente scritto la recensione che se l’è presa comoda di Leisure Suit Larry Reloaded, oltre al solito appuntamento con la rubrica Old!, questa volta dedicato all’agosto del 1983. E come si può intuire dall’immagine là sopra, c’è pure il podcast! Martedì ho infatti pubblicato il nuovo episodio di Outcast: Chiacchiere Borderline, a due mesi di distanza dal precedente. Sono quasi tre ore e mezza di gente che blatera completamente a caso, lo trovate a questo indirizzo qua.

Fra una settimana su questi schermi, l’elenco di tutto quanto prodotto dal sottoscritto in cinque giorni di Colonia. Così vediamo se produco davvero o sono solo chiacchiere e distintivo. 

Lo spam della domenica mattina: fumetti, danza del ventre e cooperativa solitaria

Se tutto fosse andato come da programma, questa settimana avrei spammato in questo spazio il nuovo episodio di Outcast: Chiacchiere Borderline. E invece poi il dramma, le consegne, il troppo da fare e non sono ancora riuscito a pubblicare il podcast. Però ho completato il montaggio, devo solo sistemare i dettagli. Arriva. Prometto. Su Outcast, comunque, ho buttato fuori il trentatreesimo episodio della rubrica Librodrome, dedicato ai fumetti di The Last of Us. E poi, ieri, il più o meno canonico appuntamento con la rubrica Old!, in cui chiacchiero dell’agosto del 1973.

Su IGN, invece, questa settimana ho pubblicato ben tre articoli che non erano traduzioni (di quelle, una valanga) o cose dallo scarso interesse tipo Top Week. Un pezzo su Shantae, giochino misterioso per Game Boy Color recentemente spuntato sulla Virtual Console del 3DS, la recensione di Brothers: A Tale of Two Sons, emozionante avventurona firmata Starbreeze in cui si fa co-op in solitaria e ci si commuove, e l’anteprima di AiRace Speed, un piccolo giochino in arrivo su 3DS sviluppato da un team polacco, quindi simpatico. E direi che può bastare.

Da domani si entra in clima prepartita per Colonia. Metto le mani avanti: non so, onestamente, se riuscirò a continuare ad aggiornare il blog. Comunque, cose di cui scrivere ne ho.

Lo spam della domenica mattina: tassi e altre amenità

Dunque, questa settimana, per IGN, mi sono dedicato prevalentemente a notizie e traduzioni, ma ho anche scritto un’anteprima su uno di quei giochini indie bizzarri che mi piacciono tanto e a cui voglio un bene che levati. Si intitola Shelter, parla di tassi (non d’interesse) e ne potete leggere a questo indirizzo qui. Su Outcast ho pubblicato tre cosette. Il cinquantanovesimo Videopep, con ospite speciale Nabacchiodorozor che legge gli insulti a lui rivolti, sta a questo indirizzo qua. Il ventiquattresimo Outcast Magazine, in cui si chiacchiera di tanti bei giochini e io mi esprimo su CommanderVideo, Leisure Suit Larry Reloaded, Mighty Switch Force! 2, New Super Luigi U e Stealth Inc.: A Clone in the Dark, sta invece a quest’altro indirizzo qui. E infine il diciassettesimo episodio della mia cine-rubrichetta eXistenZ, in cui blatero del film “basato” su Company of Heroes. Lo trovate a quest’altro indirizzo qua.

E domani sera si dovrebbe registrare il nuovo Chiacchiere Borderline.

Lo spam della domenica mattina

È ormai usanza più o meno fissa, per me, sfruttare il pigro post domenicale per spammare i podcast pubblicati nel corso della settimana su Outcast o eventuali mie apparizioni da qualche parte. Da oggi ho deciso di allargare lo spam a un po’ tutto quel che faccio di qua e di là. Per due motivi. Il primo è che così sono abbastanza sicuro di poter pubblicare questo post anche nelle settimane in cui non pubblichiamo podcast (tipo questa). Il secondo è che, in linea di massima, penso che se uno segue questo blog magari può interessargli leggere pure quel che scrivo altrove. Magari no, vai a sapere. Vero anche che non mi è mai piaciuto troppo segnalare qua sul blog le cose scritte altrove più io meno per lavoro, tendo a limitare la cosa alla sezioncina Altripep della colonna lì a destra, però, oh, dai, alla fine perché no. Ah, nella cosa non rientreranno le traduzioni che faccio per IGN (e che del resto non infilo neanche nell’Altripep). Perché insomma, eh, ci metto del mio, ma sempre traduzioni sono. A parte magari casi particolari di articoli che ritengo proprio belli e/o interessanti. E dunque, che ho combinato, questa settimana?

Su IGN è uscita la mia recensione di Stealth Inc.: A Clone in the Dark, riedizione PS Vita e PS3 dello Stealth Bastard di cui tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, avevo scritto su The Games Machine. Mi è piaciuto moltissimo, pensavo pure di dargli un 9, ma alla fine, nell’indecisione, ho calato il tiro. La recensione sta a questo indirizzo qua, mentre a quest’altro indirizzo qua c’è un’anteprima su Killzone Mercenary, un FPS per PlayStation Vita che potrebbe essere il primo FPS degno per PS Vita. E che a me, lo ammetto, non interessa molto. Però non è male. Su Outcast, invece, mi sono limitato ai miei appuntamenti fissi settimanali. Martedì è toccata a un Videopep in cui colgo l’occasione dei trentesimi anniversari (più o meno) per mostrare in video un Famicom e un Sega Master System. Sta a questo indirizzo qui. Ieri, invece, ventiquattresimo episodio di Old!, in cui chiacchiero del lontano luglio 2003. Sta a quest’altro indirizzo qui.

Uhm, però così il facile post della domenica mattina diventa uno sbattimento. 😀