Ta-dah!

Sabato sera, sul tardi, dopo che c’eravamo visti Pitch Perfect (anzi, Voices) e la Signora in Dolce Attesa se n’era andata a dormire, avevo una mezza idea di guardarmi qualcos’altro. Un film, magari, oppure il primo episodio di Les Revenants. Solo che poi mi sono messo per un attimo davanti al PC e ciao, mi sono perso. Una volta tanto, comunque, non mi sono perso in cose a caso, ma nella decisione improvvisa di utilizzare l’account creato nel 2007 su WordPress.com e spostare il blog lì. Era da un pezzo che volevo cambiare tema (era lo stesso dall’agosto 2011) ma non trovavo qualcosa che mi convincesse, quindi ho deciso di dare una sterzata brutale e cambiare proprio tutto. E allora via con WordPress, che per altro già utilizzavo in versione org per Outcast e con cui, al di là delle differenze, ho quindi già un minimo di dimestichezza. I motivi? Beh, innanzitutto perché sì. In secondo luogo, perché ho l’impressione che si snelliranno un sacco di cose che faccio qua dentro, il che è solo bene. Poi perché il bilanciamento fra la perdita di versatilità su alcuni aspetti e il guadagno, sempre in versatilità ma su altri, mi soddisfa. E infine perché colgo l’occasione per liberarmi di un po’ di monnezza che m’appesantiva il blog e l’anima.

Quindi, ecco, a partire da oggi, mi trovate qua. Il tutto è ancora brutalmente work in progress, ci sono un sacco di cose da sistemare, ma insomma, è già funzionante e “pieno”. Ho infatti importato tutto il pregresso, quindi ci trovate ogni singolo post e tutti i commenti pubblicati nel mio blog in quasi dieci anni. Eh, già, c’è anche questo aspetto della faccenda: ci sono un po’ di robe precedenti perché retrodatate, ma L’Edicola di giopep ha aperto a dicembre del 2005 e quindi, insomma, se vogliamo ha pure abbastanza senso che questo giga-cambio avvenga nell’anno del decimo anniversario. Certo, avviene con un po’ di anticipo, ma insomma, adesso sono impegnato in tutti i ritocchi ossessivo compulsivi per sistemare link, tag, categorie e via dicendo, quindi non mi sento di escludere che considererò il nuovo blog “pronto” solo a dicembre. Vai a sapere.

Il blog su Blogger se ne rimane al suo indirizzo lì, a imperitura memoria e anche per non frantumare eventuali link piazzati di qua e di là in giro per l’internet, via. L’immagine in apertura non c’entra niente con l’argomento del post, come da tradizione.

2 pensieri riguardo “Ta-dah!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.