Agents of S.H.I.E.L.D. 02X20: "Scars"

Agents of S.H.I.E.L.D. 02X20: “Scars” (USA, 2015)
creato da Joss Whedon, Jed Whedon, Maurissa Tancharoen
puntata diretta da Bobby Roth
con Clark Gregg, Ming-Na Wen, Chloe Bennet, Iain De Caestecker, Elizabeth Henstridge, Kyle MacLachlan, Dichen Lachman

Alla fine, come era prevedibile, l’incrocio fra Agents of S.H.I.E.L.D. e Avengers: Age of Ultron è stato una sorta di via di mezzo fra il delirio legato a Captain America: The Winter Soldier e quella specie di semplice mini accenno che fu il collegamento a Thor: The Dark World. Nella sostanza si è ridotto al finale “introduttivo” della scorsa puntata e al prologo “esplicativo” di questa, quindi poca cosa, ma allo stesso tempo, per i fissati di continuity, non s’è fatto un brutto lavoro. Si possono tranquillamente guardare le due cose in maniera indipendente, ma a conti fatti Coulson è quello che ha scoperto dove si trovava Strucker, dando il via alla scena iniziale del film, e il Theta Protocol su cui ce l’hanno tanto menata era la costruzione dell’elivelivolo che poi Nick Fury ha cavalcato gloriosamente al cinema. E tutto questo ha avuto anche delle conseguenze di riflesso nella serie TV, dato che l’efficacia delle azioni di Coulson e il suo rinnovato legame con Fury hanno spinto Gonzales a dargli definitivamente retta. Insomma, non male, via.

Per il resto, è evidente che questa è stata soprattutto una puntata di preparazione al gran finale, che fra una settimana ci sciropperemo con due episodi in una botta sola. E di cose ne sono successe a valanga, fra il sostanziale avvio di una guerra tra S.H.I.E.L.D. e inumani, la dipartita di un altro personaggio importante e l’evoluzione delle faccende legate a Ward. Tra l’altro, tutto sommato, entrambi gli sviluppi, per quanto se vogliamo almeno un po’ prevedibili, sono stati ben giocati. Da un lato tutto sembrava suggerire che sarebbe stato Gonzales a far precipitare le cose e dall’altro, per quanto tutta la questione dell’agente 33 un po’ puzzasse, la scena in cui sono state scoperte le carte se la son giocata bene, fra la doppia May e il ritorno a sorpresa di Ward. Insomma, bene anche qui.

A questo punto, per la prossima settimana, il trailer sembra promettere un gran macello, tanta azione, luci, colori ed effetti speciali. E tutto sommato penso ne vedremo, anche se tipicamente, per i finali di stagione, confezionano sempre trailer in cui viene concentrata solo azione e poi ci si ritrova con puntate in cui accade tutto negli ultimi dieci minuti. Però, ehi, stavolta andiamo con la doppia durata, voglio crederci. Fra l’altro è notizia di questi giorni che ABC ha rinnovato per una nuova annata sia Agents of S.H.I.E.L.D. che quel gioiello di Agent Carter. Bene così.

Totomorti: sbaglierò, ma vedo male entrambi i genitori della nostra amica terremotante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.