Agent Carter 01X04: "The Blitzkrieg Button"

Agent Carter 01X04: “The Blitzkrieg Button” (USA, 2015)
creato da Christopher Markus e Stephen McFeely
puntata diretta da Stephen Cragg
con Hayley Atwell, James D’Arcy, Dominic Cooper, Chad Michael Murray, Enver Gjokaj, Shea Whigham

Così come la terza puntata, anche questo nuovo segmento delle avventure di Peggy Carter patisce un avvio un po’ dfficoltoso, con degli sviluppi che arrancano abbastanza e un ritmo che non riesce a ritrovare del tutto quello eccellente delle prime due uscite. E i motivi, per come la vedo io, sono sempre gli stessi: da un lato manca ancora un antagonista vero e proprio, dall’altro tutta la faccenda delle invenzioni di Howard Stark mi sembra onestamente deboluccia e priva del mordente giusto. Per fortuna, fra i pregi di questa puntata c’è l’essere arrivati al dunque, e certo per questo bisogna ringraziare la scelta di condensare tutto quanto nel giro di appena otto segmenti.

Finalmente sappiamo qual è il pezzo pregiato della collezione Stark e improvvisamente le cose cambiano abbastanza, perché anche se di fondo non è altro che un pretesto per muovere le vicende, si tratta sia di un collegamento azzeccato all’universo cinematografico Marvel, sia di uno spunto più che sensato nel fornire finalmente a Peggy un legame personale molto forte con tutta la questione in ballo. E tutto questo mentre si va a piantare un sanguinario paletto in grado di frantumare i rapporti fra lei e i suoi due compagni d’avventura. Insomma, di certo la rivelazione centrale ha un gran bel senso.

In tutto questo, poi, nonostante il ritmo rivedibile, la puntata ha dalla sua la solita ottima prova di Hayley Atwell, il discreto lavoro nel portare avanti la caratterizzazione dei vari agenti SSR e, in quell’unico momento vagamente action, un’altra rivelazione importante. Chi è realmente Dottie? Una Vedova Nera, pare. Magari quella Vedova Nera che in molti si aspettano, quella recuperata dai fumetti? Vai a sapere. Di certo, questa cosa buttata lì, così, all’improvviso, come un calcio volante di passaggio, mette addosso discreta voglia di andare avanti. Meno male che ora le pause son finite e arrivano quattro puntate tutte in fila.

E la prossima settimana ci sono gli Howling Commandos. Nerdathon!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.