La robbaccia del sabato mattina: I’m gonna destroy them

Si parla da un po’ della serie TV spin-off di The Walking Dead, quella che fa Robert Kirkman tutto contento perché può lavorare su una storia ambientata in quel mondo ma non legata o limitata in alcun modo dal fumetto. Ebbene, leggevo l’altro giorno che la messa in onda è prevista per il 2015, le vicende saranno ambientate da tutt’altra parte e con personaggi diversi e la voce che va per la maggiore è che si tratterà di un prequel ambientato nel momento in cui è esplosa l’epidemia. O forse non è più una voce ed è ufficiale, boh. Interessante? Sì, dai. Mungimento di vacca? Sì, dai.

OK, abbiamo il trailer lungo del film di Need for Speed. E? Mboh, mi sembra ci sia veramente un tasso di melodrammone esagerato e fra l’altro, non ci posso fare niente, per me Aaron Paul, anche se ha una voce ganza, è l’alcolista sfigato di Smashed e vedere ‘sto tappo che si spara le pose da figaccione scambiandosi facce brutte con quell’altro tappo di Dominic Cooper mi fa un po’ tristezza. Ma è sicuramente un problema mio. Poi c’è (quell’altro tappo di) Michael Keaton. Dai, vediamo.

Con chi parlava alla radio Sandra Bullock in quella strana scena di Gravity? Risponde alla domanda Jonas “figlio di Alfonso” Cuaron con Aningaaq, il cortometraggio qua sopra. Che è molto bello, anche se, non so, quella scena tutta un po’ surreale e bizzarra, forse è il classico caso in cui preferisco non sapere cosa ci sia davvero dall’altra parte.

Sabotage, il nuovo film diretto da David Ayer, regista degli ottimi Harsh Times, La notte non aspetta ed End of Watch, scritto però da Skip Woods, sceneggiatore del primo Wolverine, del quinto Die Hard e di altri gioielli simili. Cosa ne verrà fuori? Bella domanda. Certo è che se parti con Arnie che afferma “I’m gonna destroy them”, non parti male. Ah, bonus dell’ultimo minuto, il trailer di Nymphomaniac non esattamente safe for work. Sta qui. Lars Von Trier trollone.

Sono nel bel mezzo del Paris International Fantastic Film Fest e devo decidere se andare stasera a spararmi la maratona Stephen King, con quattro film in fila a partire dalle 22:00. Il programma offre Christine, Pet Sematary, Creepshow e il nuovo Carrie. Che faccio?

Annunci

2 pensieri su “La robbaccia del sabato mattina: I’m gonna destroy them”

  1. Uh, ma ti avevo risposto, non dev'essere partito il commento! Comunque, il punto era – credo – che avevano a disposizione per il festival il remake di Carrie e ci hanno costruito sopra la notte Stephen King coi tre classici. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...