The Walking Dead 03X14: "Vendetta"

The Walking Dead 03X14: “Prey” (USA, 2013)

con le mani in pasta di Glen Mazzara e Robert Kirkman 
episodio diretto da Stefan Schwartz

con Laurie Holden, David Morrissey, Dallas Roberts, Chad L. Coleman

Altro giro, altro episodio “di funzione”, in questa sequela di puntate chiaramente organizzate con l’intento di piazzare tutte le pedine al loro posto per prepararsi all’apocalisse di fine stagione (e, a giudicare dai filmati promozionali, il prossimo episodio non andrà molto diversamente). Per questa settimana, i preparativi sono stati dedicati ai dilemmi esistenziali del triangolo Andrea/Milton/Governatore e a dare finalmente al personaggio di Tyreese un minimo di sostanza. E tutto sommato, pur in un episodio che ho trovato un po’ impacciato nella messa in scena, sono abbastanza soddisfatto per come si sono messe le cose, in particolare per quanto riguarda la continua evoluzione del cattivissimo verso il personaggio totalmente fuori di cozza e sopra le righe che ricordiamo dal fumetto. Però, onestamente, faccio fatica a dire altro senza entrare nel dettaglio, quindi andiamo di spoiler.

SPOILER – GUARDATEVI L’EPISODIO
SPOILER – GUARDATEVI L’EPISODIO
SPOILER – GUARDATEVI L’EPISODIO
SPOILER – GUARDATEVI L’EPISODIO
SPOILER – GUARDATEVI L’EPISODIO
SPOILER – GUARDATEVI L’EPISODIO 

S’era già visto nel finale di una settimana fa, qui la cosa si concretizza: Andrea, una volta che le è stato raccontato tutto per filo e per segno, si decide a mandare a quel paese il suo nuovo ganzo. Certo, una persona equilibrata avrebbe probabilmente fatto questo passo di fronte alle teste sotto vetro, ma, insomma, accontentiamoci. Da questo nasce un episodio francamente un po’ prevedibile negli sviluppi, ma comunque gradevole per il modo in cui insiste nella trasformazione in pazzo completo del Governatore e per le sempre sfiziose strizzate d’occhio a chi ha letto il fumetto. Avendolo io fatto, ho capito abbastanza in fretta dove si sarebbe andati a finire e a questo punto sono curioso: vedremo il Governatore torturare Andrea e accanirsi fino ai livelli che raggiunge nei fumetti quando si ritrova fra le mani Michonne? Non credo, però è comunque una svolta importante. Da un lato, finalmente, la sbroccata è completa, dall’altro, se Andrea sopravvive, magari l’anno prossimo ci verrà consegnato il personaggio che chi legge il fumetto conosce bene. O magri no, vai a sapere.

L’unico problema, in tutto questo, è che quel finale, senza i rimandi al fumetto, sarebbe un po’ tanto meno potente. Voglio dire, basta fare un parallelo con quel momento molto simile verificatosi sei episodi fa: quando vennero catturati Maggie e Glenn, c’era ansia vera, perché a loro ci vogliamo bene, ma di Andrea che dovrebbe fregarcene? Dopo avercela fatta odiare per due stagioni, all’idea che il Governatore sfoghi su di lei tutta la frustrazione degli spettatori, beh, si può al massimo gioire. OK, non è vero, sto esagerando, la scena è comunque forte, ma insomma, ci siamo capiti. Comunque, vedremo come se la giocano, e vedremo anche come si giocheranno l’evoluzione di Tyreese e compagni (tutti con “morto” palesemente scritto in fronte). Anche se, dai promo già citati, l’impressione è che la prossima puntata sarà tutta dedicata a instillarci quel minimo di simpatia nei confronti di Merle per renderne poi significativa una successiva morte eroica da redenzione in stile Ken il guerriero. Ma magari sbaglio, eh!

Per ragioni logistiche il nuovo The Walking Podcast arriverà un po’ in ritardo. Tipo venerdì.

7 pensieri riguardo “The Walking Dead 03X14: "Vendetta"”

  1. Centra relativamente, ma… ne avevi parlato (qui o sul podcast del tentacolo) dell'uscita del fumetto anche nelle edicole Italiane?

    Se si, avevo completamente mancato o dimenticato la cosa… Comunque ho preso per caso il numero cinque dell'ed italiana ed ho visto che è stampato in un formato tipicamente italiano (ma trovo l'idea tutto sommato azzeccata) per cui ti chiedo: Un numero ita accorpa 2 o 3 numeri usa, è così?

    …Ok, solo ora ho realizzato che vivi a Monaco ed è plausibile che tu non abbia idea di cosa sto parlando… gheeeee… 😀
    Bhe magari mi sa rispondere qualcun altro per cui lascio la domanda sul tavolo. ^_^

    Mi piace

  2. Arrivo in soccorso: i numeri in edicola sono mensili, contengono 4 numeri americani e costano solo 2.90, a differenza dei 12.50 (10.63 su amazon.it) degli originali numeri per fumetterie, che però contengono 6 numeri ed escono semestralmente, oltre ad essere ben più grandi e ovviamente di migliore qualità. Questi ultimi sono al numero 13 uscito a novembre, in edicola invece settimana scorsa è uscito il quinto volumetto.

    PS: io comincio a rompermi i coglioni di sta serie, stanno a tirà troppo la corda, tipo i filler di dragonball z quando andavo a scuola. Con il rischio di non ascoltare più the walking podcast, mi sa che la prossima stagione me la guardo solo a trasmissione conclusa.

    Mi piace

  3. Tutto sommato ho trovato questo episodio più sopportabile del precedente, quello si, a mio avviso, telefonatissimo. Ho persino avuto un moto di simpatia per Andrea quando ha la trovata che pare mettere in difficoltà definitiva il Governatore. Ovviamente mi sono ricreduto un minuto dopo quando scopriamo che se ne va a piedi invece di usare il pickup del nostro caro monocolo. Vabbé, era pretendere troppo.

    Mi piace

  4. Si peró Andrea ce l'hanno fatta rimanere troppo sui coglioni per provare anche solo un minimo di patia nei suoi confronti eh… E poi non mi è piaciuto tanto il modo in cui imrovvisamente si rende conto che il Gov è solo un pazzo. E fino ad ora non te n'eri accorta minchiona?!

    Mi piace

  5. Vabbé, il discorso è chiaramente che in realtà se n'è resa conto piano piano, ma non ha voluto accettarlo fino all'ultimo perché non voleva, perché le piaceva il sogno della comunità felice ecc…

    Poi, che la cosa sia stata gestita male sono d'accordo, ma non è che l'ha “capito” da un episodio all'altro, semplicemente ha accettato la cosa quando non poteva fare altro. Fino a quel punto, non voleva.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.