Pensieri sconnessi notturni

Allora. Venerdì sono andato a letto verso le due e mezza. Sabato mi sono alzato alle otto. Sabato, dopo cena, ho commesso l’errore di bere un caffè, sono poi finito nella fascia oraria delle Bermuda e mi sono addormentato alle cinque. Domenica mi sono svegliato alle dieci, poi sono andato a mangiare come una fogna a casa degli amici cinesi (madonna che roba buona) e a bere tanto, troppo vino. Sono tornato a casa piuttosto brillo, ho cominciato ad avere un sonno cane verso le 15:00, non ho fatto un pisolino ristoratore e adesso sono davanti alla TV, a mezzanotte passata, che mi appresto a guardare la diretta degli Oscar. Mi sento di dire che domani, giornata in cui, peraltro, avrò da fare fino a mezzanotte, sarò poco prestante. Quindi ho iniziato ora a scrivere questo post, in cui infilerò cose a caso che mi vengono in mente mentre guardo la cerimonia, e magari ci copincollo qualche tweet, boh. Fino a quando mi passa la voglia. Senza pretendere che a qualcuno possa interessare leggermi, così, solo per muovere le dita a caso.

La diretta la guardo sulla TV tedesca, Prosieben. L’anno scorso stavo guardando uno streaming merdoso dal PC, poi mi sono reso conto che era lo stream di un canale tedesco. A quel punto mi sono sentito scemo, ho acceso la TV e ho scoperto che qua danno gli Oscar in chiaro, sulla TV terrestre, senza voci tedesche a rompere le palle. Eh. Fra l’altro, durante la diretta degli Oscar, danno a randa la pubblicità di World of Tanks. Un altro universo, proprio.

I giornalisti tedeschi sul red carpet non chiedono quante ore dura il gioco e se c’è il multiplayer. Mi crollano le certezze.

Il giornalista tedesco c’ha l’amico di Hollywood che gli chiama la gente famosa. Comodo, così.

Quivenzacosa, la bambina selvaggia, è tanto cicci. Sarebbe ganzo se vincesse e facesse delle scene tipo Benigni.

Charlize Theron continua ad andare avanti e indietro sul red carpet. Ancora non ha imparato a spostarsi di lato.

Bradley Cooper ha ancora in faccia l’espressione che gli è esplosa quando Hugh Jackman ha vinto ai Golden Globes. Stellina, rosicone. Fra l’altro ha appena detto che tifa 76ers, improvvisamente mi sta simpatico.

Nicole Kidman sembra un po’ meno di plastica del solito.

Leggo su Twitter che sulla TV italiana c’è Selvaggia Lucarelli che dice cose. Sto bene in Germania, direi.

Robert De Niro sul Red Carpet ha la stessa faccia da Robert De Niro vecchio rincretinito che ostenta in tutti i suoi film da tanti anni a questa parte. A ulteriore testimonianza della bravura di David O. Russell nel fargli fare una figura decorosa nel suo film.

Che cicci Chris Evans che porta agli Oscar la mamma tutta emozionata!

Ma Daniel Radcliffe a un certo punto smetterà di avere sedici anni?

L’ultima mezz’ora di red carpet, a quanto pare, vede solo interviste condotte dagli americani. Aumenta del 90% la quantità di domande sui vestiti delle donne di passaggio.

La nana che fa le interviste entra otto volte dentro Adele. #gordian

Stasera, o ieri sera, o quando era, ho visto Caccia a ottobre rosso. Alec Baldwin con tutta quella barba mi fa uno strano effetto.

Anne Hathaway ha un vestito che valorizza i capezzoli e supporta i televisori 3D e 4K.

Non ci posso credere, la pubblicità di una roba erotica sul teletext, televideo, quel che è, durante la diretta degli Oscar. Questa è meglio pure di World of Tanks. Germania for teh win.

Le attrici, la mattina degli Oscar, vanno a farsi le iniezioni di Botox. Renee Zellweger si fa prendere a testate sulla bocca.

Hahahahaha, ma è apparso su Twitter AnneHathaway Nipples ‏@AnnesNipples

Oh, comincia.

hahahahahahaahhahahahahsethmifatropporidere. Ha fatto ridere perfino Tommy Lee Jones.

HAHAHAHAHAHAHAHHAHA ODDIO IL COLLEGAMENTO CON KIRK, è riuscito a infilare il cameo stronzo dagli anni Ottanta e le puttanate a caso senza senso pure qua. Pure la canzone sulle tette. Sta trasformando gli Oscar in una puntata dei Griffin. Gli voglio bene.

Collo e Charlize Theron che ballano su Seth che canta. I calzini che fanno Flight, è tutto bellissimo, hall of fame dei monologhi d’apertura agli Oscar. Piango.

OK, si comincia, attore non protagonista… (che brutto il figlio di Phillip Seymour Hoffman) uah, ma Cristoforo, felicità, che bella sorpresa subito! Ma poi lui super cicci, sorpreso, emozionato, bene.

Ecco, Paperman non è una sorpresa. Neanche Brave. Ralph Sucatutto. Bene così.

Che belle le musiche di Beasts of the Southern Wild.

Seth MacFarlane mi sta facendo svegliare i vicini.

Oscar per la fotografia a Life of Pi meritatissimo, o comunque valeva la pena per far salire sul palco questo tizio impresentabile.

No, vabbé, lo squalo per far levare la gente dal palco, basta, hanno vinto tutto.

Potrei svenire da un momento all’altro.

Ma vengo subito risvegliato da Halle Berry scelta per presentare il montaggio sui cinquant’anni di Bond. Una che ha recitato nel secondo o terzo peggior Bond di sempre. Il montaggio è ottimo per far tornare alla memoria quanto han fatto cacare diversi dei Bond con Pierce Brosnan. Per fortuna poi arriva Shirley Bassey che uccide tutti con un’interpretazione di Goldfinger che urla un fortissimo “soooca” in direzione Adele.

Sto chiaramente perdendo il controllo delle mie facoltà mentali: mi è sembrato di vedere Mark Cerny che vinceva l’Oscar per il miglior cortometraggio.

Amy Adams ♥

Liam Neeson ha la faccia di uno che dorme meno di me.

Proseguono le allucinazioni: osservo Michael Haneke e vedo James Cameron.

Non sono sicuro di aver capito per quale motivo improvvisamente sia apparsa Catherine Zeta-Jones che faceva finta di cantare.

Jennifer Hudson canta. Catherine Zeta-Jones piange in un angolo. Michael Douglas si rivolta nella tomba.

Wolverine sul palco! Canta! Anne Hathaway ha cambiato abito e ha domato i capezzoli ribelli! Russel Crowe è imbalsamato! C’è Sacha Baron Cohen agli Oscar e non sta mostrando le chiappe! Amanda Seyfried!

Chris Pine è arrivato direttamente dalla stazione centrale.

Ted sul palco a fare battute sulle orge a casa di Jack Nicholson e sugli ebrei a Hollywood. Non inquadrano i fratelli Coen, strano.

Uh, un pareggio. Subito ricerchina su Google per scoprire che è la settima volta nella storia. Che bello l’internet.

Amy Adams ♥

C’è il capezzolo sinistro di Anne Hathaway che continua a fare capolino sulla destra dello schermo mentre lei ringrazia.

Jennifer Lawrence ♥

La musica di Trinità agli Oscar. Apposto così. Viva Quentin Tarantino.

Kristen Stewart zoppica, ha lo sguardo spento di chi pensa hai fatti suoi e non si accorge che tocca a lei parlare. Ma è sempre così?

Seth MacFarlane introduce Salma Hayek dicendo sostanzialmente che quando parla non si capisce nulla. Salma Hayek la prende bene e scandisce il suo discorso lentamente come se stesse parlando con uno scemo.

Oddio, il filmato coi morti, mi viene sempre l’ansia.

Tony Scott T_T

Barbra Streisand sta cantando da un paio di minuti e ancora non ho capito se è morta pure lei.

Ma per quale motivo c’è tutta ‘sta celebrazione per Chicago? Che è?

Charlize Theron è madonna mia. Con Dustin Hoffman di fianco è ancora più madonna mia. E poi annuncia un Oscar per Argo. Madonna mia.

Quentin Tarantino riceve l’Oscar per la sceneggiatura (yeah!), ringrazia i suoi attori, dice che sono sempre fondamentali e che questa volta li ha scelti benissimo e, mentre lo dice, inquadrano l’attore su cui ha ripiegato perché Will Smith non ne voleva sapere.

Richard Parker vince per la regia. Pillola e Polpetta ringraziano dal letto.

Jennifer Lawrence ♥

Oddio che cicci che si incarta sulle scale e va giù di faccia. ♥

E Hugh Jackman balza in piedi tipo Wolverine per salvarla.

Jennifer Lawrence ♥

Doppio colpo di scena alla premiazione per il miglior attore: il filmato di presentazione delle nomination svela il finale di Flight e Daniel Day-Lewis spara quattro battute divertenti in fila.

Jack Nicholson è ubriaco, non si ricorda cosa deve dire e cede la parola a Michelle Obama.

Argo vaffanculo! Bello. Bene. Evviva! 🙂

(Hahahaahhaha, pure la canzone che prende per il culo gli sconfitti. Seth ♥)

Jennifer Lawrence ♥

11 pensieri riguardo “Pensieri sconnessi notturni”

  1. Kristen Stewart zoppica, ha lo sguardo spento di chi pensa hai fatti suoi e non si accorge che tocca a lei parlare. Ma è sempre così?

    penso che si droga, ha una faccia da fattona.

    "Mi piace"

  2. Ma vengo subito risvegliato da Halle Berry scelta per presentare il montaggio sui cinquant'anni di Bond. Una che ha recitato nel secondo o terzo peggior Bond di sempre. Il montaggio è ottimo per far tornare alla memoria quanto han fatto cacare diversi dei Bond con Pierce Brosnan.

    stra quoto, ma uno come te come ha fatto prendere il wwi u? tutti lo danno per morto entro la fine dell'anno.

    "Mi piace"

  3. Dipende dalla critica. Voglio dire, c'è gente che ha scritto articoli urlando allo scandalo e sostenendo che il pubblico in sala era infastidito. Prendendo come riferimento il numero musicale. Quello in cui il pubblico in sala partecipava alla gag facendo finta di essere infastidito. 😀

    "Mi piace"

  4. Ahahahaha, mi sono schiattato di risate a leggere 'sti pensieri sfusi a caso. Peccato non ce l'abbia fatta a seguire live la cosa. : )

    Comunque secondo me Seth Green è stato ottimo, e penso si sia pure controllato. Le ultime edizioni degli Oscar mi avevano spaccato le guglie mortalmente. Imparagonabili ai Golden Globe di Ricky.

    Non ho ancora visto Flight ( : D).
    Saruman was there!
    La presentazione dell'Oscar per i migliori effetti speciali quest'anno è stata sotto tono. : )
    Spielberg ci sarà rimasto, vero?
    Dustin Hoffman mi fa ridere basta che lo guardo.
    Daniel Day-Lewis mi ha fatto stranamente molto ridere.
    Will Ferrel e Sacha Baron Cohen dovrebbero farsi vedere di più. : D
    Lo Squalo la cosa più bella di tutte.

    P.S. Caccia a Ottobre Rosso! Ero innamorato di quel film da piccolo. Ogni volta che lo mandavano era festa. M'ingrippai tantissimo quando iniziarono a mandarlo su Rete4, per me una volta quello era il posto per i film dei “vecchi”. : D

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.