Paranormal Activity 2 in tedesco

L’altro giorno ero qua a casa con due visitatori oscuri dall’Italia (noti anche come Il Dottore e Il Cobra, pensa te). Eran venuti qui per il weekend e la loro adorabile visita si avvicinava alla conclusione, in quel tardo orario della domenica sera prima di una comoda partenza in treno al lunedì mattina. Eravamo lì, con del saporito arrosto (preparato nella miracolosa pentola Fogacci ricevuta fra i doni di matrimonio) nello stomaco, reduci da un paio di partitine a PES 2013 (FIFA 13 non ce l’ho, capita), con gli sguardi posati sulla TV. E ci siamo dati allo zapping sulla televisione pubblica tedesca via cavo, dove tutti parlano tedesco, tutto è scritto in tedesco e non ci sono sottotitoli in altre lingue. Perché da Sky mi sono disintossicato.

Orbene, mentre pigiavo furiosamente sul telecomando, sono capitato su un canale che trasmetteva Paranormal Activity 2, chiaramente in tedesco. Io un Paranormal Activity non l’avevo mai visto e, degli altri due presenti, solo uno aveva visto il primo episodio. E quindi abbiamo deciso di rimanere lì a guardare e divertirci un po’ sfidandoci nell’enigmistica. Premessa doverosa per chi non dovesse sapere di che si parla, anche se è una saga di cui esce adesso in Italia il quarto episodio: sono film in cui i protagonisti stanno in una casa infestata da un fantasma e finiscono molto male. Il tutto viene raccontato tramite delle riprese “diegetiche”, che nel caso specifico di questo episodio si alternano fra il sistema di videocamere di sicurezza della casa e, quando serve, le videocamere portatili dei protagonisti.

I dialoghi, chiaramente, ci risultavano incomprensibili, al di là di qualche parola, ma tanto cosa vuoi che si dicano, si capisce sempre il senso dai gesti (e dal labiale degli attori americani!). Ma il divertimento non stava mica nella storia, e neanche negli spaventi, che probabilmente, se il film te lo guardi da solo, sono anche riusciti. Il fatto è che un buon 80% della faccenda è costituito, ovviamente, da inquadrature fisse. Sempre le stesse, riproposte ogni giorno e ogni notte. Inquadrature piene di roba, di oggetti, soprammobili e mille cose che da un momento all’altro possono aprirsi, chiudersi, accendersi, spegnersi, muoversi e ballare la giga. E infatti noi ci siamo divertiti a scrutare ogni angolo dello schermo – un 50 pollici aiuta – e fare ipotesi. “Secondo me adesso si apre quello sportello”, “Guarda quel robo, qualsiasi cosa sia, è evidente che adesso si metterà a ruotare su se stesso”, “Il cane sta per morire”, “La porta in cantina”, “Il primo gol lo segna Ibrahimovic” e cose del genere. Una pacchia davvero divertente, che fa schizzare via il film in un attimo, nonostante su ‘sta TV tedesca facciano davvero un sacco di pubblicità. E probabilmente è anche un ottimo modo per guardarsi un Paranormal Activity all’una di notte senza cacarsi sotto. O per guardare un film in tedesco senza che venga voglia di uccidersi filmando il tutto con una videocamera.

Fra l’altro, il giorno dopo abbiamo curiosato su Wikipedia e ci siamo resi conto che, nonostante il tedesco, avevamo capito bene o male tutto, tranne il rapporto “temporale” fra primo e secondo film, con tutto il suo contorto casino di prequel/sequel. E, lo ammetto, sarà che c’ho la malattia per la continuity, sarà che ricordo che del terzo episodio se ne parlava bene, sarà quel che sarà, m’è venuta un po’ voglia di mettermi lì a guardare tutta la serie. Lo faccio?

Intanto, a proposito di cose che fanno paura alla gente, mi scarico la demo di DmC.

3 pensieri riguardo “Paranormal Activity 2 in tedesco”

  1. preferisci pes a fifa?
    ps sai se fanno una max payne hd colection? ho giocato max payne 3 e lo ritengo uno dei giochi più belli di questa generazione, i due precedenti li ho persi, perchè avevo solo la ps2, ed erano convertiti di merda. Il mitico ualone giustamente li aveva bocciati con un 6.

    Mi piace

  2. No, non lo preferisco. Semplicemente è capitato che c'ho in casa una copia di PES 2013 e non di FIFA 13. Conta che non compro più nessuno dei due, perché tanto non ho tempo/voglia di giocarci. 🙂

    (Comunque preferisco FIFA, da qualche anno a questa parte)

    Quanto a Max Payne, non credo sia prevista una collection, sorry.

    Mi piace

  3. Fallo, recuperali tutti.
    Io la trovo una 'trilogia' estremamente intrigante nonostante abbia ricevuto parecchie critiche.
    Li annovero tra i pochi 'horror' degli ultimi anni in grado IMHO di sollecitare certe corde psicologiche e 'sensoriali'.
    E poi la struttura narrativa 'a ritroso' nei sequela è geniale.
    Attendo impressioni a visione completata!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.