Le mie altre robe del 2011

Ovviamente, come mio solito, quando inizio a fare qualcosa mi faccio prendere la mano, perdo il controllo e scateno manie ossessivo-compulsive che si propagano a valanga. Ecco quindi anche i miei tutto il resto del 2011, sempre con le stelline, sempre ordinati un po’ come capita, sempre con i link ai posti in cui mi sono espresso al riguardo, sempre nei limiti di quel che mi ricordo.

I libri che ho letto o riletto nel 2011
The Book Of Basketball ***** (Ne ho scritto sul numero 2 di Players)
True Grit *****
Il piccolo principe ****
Born Standing Up ****
Can I Keep My Jersey? ****
La realtà in gioco *** (Ne ho scritto su Outcast)
Il club dei morti ***
Bossypants ***
Devil Red ***
Morti viventi a Dallas **
The Book Of Basketball è entrato nel gruppone dei miei libri preferiti evah e chiunque apprezzi la pallacanestro NBA deve leggerlo. Punto. E pure se non la si apprezza molto, è talmente divertente e appassionante che no davvero guarda. True Grit è un libro bellissimo anche se (aiuto!) non ho mai visto nessuno dei due film. Il piccolo principe è una delizia, Bornd Standing Up è l’interessante autobiografia di Steve Martin e Can I Keep My Jersey? è un gradevolissimo racconto della vita da giocatore marginale nella pallacanestro che conta. Il resto è roba di poco conto. Secondo le statistiche di Anobii ho letto una quantità di libri in media con i miei soliti standard ma per un totale di pagine inferiore al solito.

Le serie TV che ho guardato o riguardato nel 2011
Friday Night Lights – Stagione 5 *****
30 Rock – Stagione 1 *****
30 Rock – Stagione 3 *****
Mad Men – Stagione 1 *****
True Blood – Stagione 2 *****
The Walking Dead 02X07 *****
30 Rock – Stagione 2 ****
Misfits – Stagioni 1/2 ****
The Walking Dead – Stagione 1 ****
Nip/Tuck – Stagione 5 ****
The Good Wife – Stagione 1 ****
The Walking Dead 02X06 ****
The Walking Dead 02X02 ***
The Walking Dead 02X05 ***
The Walking Dead 02X04 ***
The Walking Dead 02X01 ***
The Walking Dead 02X03 ***
Nip/Tuck – Stagione 6 ***
How I Met Your Mother – Stagione 4 ***
The Walking Dead Webisodes *
La quinta stagione di Friday Night Lights è la degna chiusura per una fra le serie televisive più ganze di sempre. La seconda stagione di True Blood, oh, secondo me è meglio della prima. Misfits è uno spettacolo, così come 30 Rock. The Good Wife è molto meglio di come l’orrendo episodio pilota la faccia sembrare. Nip/Tuck non chiude nel migliore dei modi possibili ma un brivido me l’ha comunque regalato. Su The Walking Dead mi sembra ci si accanisca davvero troppo, anche se ha indubbiamente i suoi bravi difetti.

I cortometraggi del Fantasy Filmfest che non so in che categoria metterli e quindi li metto qui ma senza stelline.

I fumetti che ho letto o riletto nel 2011

American Vampire #1 ***** (Ne ho anche scritto sul numero 11 di Players e parlato nel Podcast del Tentacolo Viola)
Crossed #1 ***** (Ne ho anche parlato nel Podcast del Tentacolo Viola)
Y-The Last Man ***** (Ne ho scritto sul numero 1 di Players)
Cerebus #1/2 ***** (Ne ho scritto sul numero 2 di Players)
Ayako #1 *****
Eden ***** (Ne ho scritto sul numero 3 di Players)
Ex Machina ***** (Ne ho scritto sul numero 5 di Players)
Invincible #14: “The Viltrumite War” ***** 
The Walking Dead #13: “Too Far Gone” ***** 
American Vampire #2 **** (Ne ho anche scritto sul numero 11 di Players e parlato nel Podcast del Tentacolo Viola)
Crossed #2: “Family Values” **** (Ne ho anche scritto sul numero 11 di Players e parlato nel Podcast del Tentacolo Viola)
The Walking Dead #12: “Life Among Them” **** 
The Walking Dead #14: “No Way Out” **** 
Invincible #12: “Still Standing” **** 
Invincible #13: “Growing Pains” **** 
Locke & Key #2: “Head Games” ****
Locke & Key #3: “Crown of Shadows” **** 
Black Hole  ****
Fables #14: “Witches” **** 
Fables #15: “Rose Red” **** 
RASL #1: The Drift ****
Scott Pilgrim ****
All Rounder Meguru #1/3 ****
All Rounder Meguru #4/5 ****
Real #10 ****
Astro City #14/22 ****
Invincible Presents: Atom Eve & Rex Splode ****
The Astounding Wolf-Man #2 **** 
Echo #3/4 ****
Level Up ****
Homunculus #11/12 ****
Homunculus #13 ****
Billy Bat #1 ****
Cross Game #15 ****
Cronachette #1/3 ****
Magico Vento #112/130 ****
Una lieve imperfezione ****
Katsu #12/16 ****
Nemesis **** (Ne ho scritto sul numero 7 di Players)
Gli occhi e il buio ****
Vagabond #48/50 ****
Solanin #1 ****
Cinderella *** 
Ignition City #1 *** 
Un marzo da leoni #1/3 ***
Shanghai Devil #1/3 ***
Happy 1/6 ***
Happy 7/8 ***
Jack of Fables #7: “The New Adventures of Jack and Jack” *** 
Jack of Fables #8: “The Fulminate Blade” ***
Jack of Fables #9: “The End” *** 
The Boys #4: “We Gotta Go Now” ***
Blue Exorcist #1/2 *** 
Blue Exorcist #3/6 ***
L’immortale #26 ***
L’immortale #27 ****
iComics #3/4 ***
Worst #21/22 ***
Worst #23 ***
Raoiya #1 ***
Arcobaleno di spezie #1/9 ***
Arcobaleno di spezie #10/11 ***
Q and A #1/2 ***
Q and A #3/4 ***
Gantz #27 ***
Bodycount ***
Hotel ***
Spicy Pink ***
Bakuman 1/6 ***
Linea di sangue ***
Il grande sogno di Maya #45/46 ***
Il grande sogno di Maya #47 ***
Lilith #5/6 ***
Dragonero ***
Naruto #49/53 ***
Naruto #54/55 ***
Sighma *** 
Berserk #69/70 ***
Bushido #1 ***
Secret Invasion **
Birdy The Mighty #4/5 **
Black Joke #1/2 **
Cose a caso, ché è troppa roba. American Vampire è una nuova serie che ho molta voglia di continuare a leggere, anche se non mi ha messo addosso la fregola che a suo tempo mi misero addosso gli esordi di tante altre serie qua citate (Invincible, The Walking Dead, Y-The Last Man, Fables e via dicendo). Cerebus mi sono deciso a leggerlo solo oggi. Ed è del tutto casuale che sia accaduto in concomitanza con l’arrivo in Italia. E wow. Anzi, “minchia”. Le solite robe che vanno avanti da un po’ proseguono stabili sui loro standard. Billy Bat mi pare divertente. I romanzi a fumetti Bonelli, tolto Gli occhi e il buio che è un po’ meglio, mi sembrano tutti roba media senza infamia e senza lode. Shanghai Devil è piuttosto intrigante e poi ha un’ambientazione a cui difficilmente resisto. All Rounder Meguru è davvero figo.

E anche il 2011 è andato. Ma poi, alla fine, quella faccenda dell’apocalisse nel 2012 è vera? Giusto per sapere se vale la pena o meno di cominciare ad appuntarmi le cose per l’anno prossimo.

4 pensieri riguardo “Le mie altre robe del 2011”

  1. No, temo proprio che The Book of Basketball non abbia speranze di uscire in italiano, fosse anche solo per l'enorme mattone che è: da tradurre è una sassata e probabilmente non vale l'investimento.

    Mi sembra tutto sommato più probabile che possa accadere col libro di Shaq: in fondo lui è un personaggio abbastanza noto anche da queste parti.

    Grazie, comunque. 🙂

    Mi piace

  2. Non sono mai stato un appassionato di pornazzi, figuriamoci poi nell'era di Youporn in cui puoi guardarti gli spezzoni che contano con due clic (in ogni caso se ne avessi visti li avrei messi nell'elenco dei film :D).

    Al limite l'anno prossimo potrei fare l'elenco ai link dei video… 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.