Shaminocast

Ero partito con l’idea di registrare una roba snella e semplice da montare, mi son ritrovato fra le mani il secondo Outcast più lungo della storia, con un lavoro di montaggio assurdo fra pezzetti da spostare avanti, indietro, a destra e a sinistra. Ed ero lì, alle tre di notte, a stagliuzzare mentre mi addormentavo – letteralmente – fra una frase e l’altra. Ed ero lì, il giorno dopo, lì nel mezzo, a cercare dieci minuti per montare l’ultimo pezzetto che proprio guarda ieri notte cascavo dal sonno e non ce la facevo mentre attorno a me sciamavano traslocatori impegnati a smontarmi la casa. E sono qui, la sera stessa, qui su un letto, a pubblicare l’episodio e scrivere questo post, che sarà pubblicato domani, perché così mi va. Le solite cose, sta tutto a questo indirizzo qui.

Ultimo episodio registrato da Melano. Il prossimo sarà quando sarà, ma sarà in Germania. Terza casa di Outcast in neanche un anno e mezzo di vita. Hai detto niente.

1 commento su “Shaminocast”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.