Lost Gears of Jazz

La foto qua sopra non c’entra nulla con l’argomento del post, l’ho messa giusto per non avere il thumbnail vuoto in homepage.

Trailer pubblicato un paio di giorni fa. In Lost Planet 2 ci saranno Marcus Fenix e Dominic Santiago di Gears of War (e di Gears of War 2, ovvio). Non è certo la prima volta che si vede una roba del genere, ma in questo gioco è forse più significativa che in altri. Lost Planet era un tentativo – parzialmente riuscito – di realizzare un gioco di un genere strettamente occidentale, ma filtrato attraverso una visione giapponese fino al midollo. Lost Planet 2, pur mantenendo sotto molti punti di vista il suo taglio nipponico, sembra spingere molto di più sul fronte dell’occidentalizzazione. Quale modo migliore per sancire la cosa, che ospitare i protagonisti del gioco occidentale che più di tutti ha caratterizzato e definito il genere negli ultimi anni? E poi mi diverte l’idea che negli uffici di Epic ci sia una forma di rispetto, stima ed esaltamento da fan di Capcom. Anche se in realtà è solo una questione di soldi.

Questa roba è bellissima ed è un ottimo segnale di quanto potenziale nasconda Rock Band Network. Un pezzo di musica jazz su Rock Band, innanzitutto, è qualcosa di totalmente nuovo e che allarga – finalmente – i confini al di fuori del rock-pop che sta dominando i giochi musicali recenti. Fra l’altro, trattandosi di genere musicale fortemente improntato alla masturbazione, il risultato è una traccia complicata e appassionante da suonare con tutti gli strumenti. Sì, anche il basso. Con la batteria, riporto dalla descrizione del video, si affrontano “Tricky time signature changes, including sections of 5/4, 7/4, 6/8, and a few measures of 4/4 will keep you on your toes”. Certo, utilizzare la chitarrina di plastica per suonare il pianoforte è un compromesso abbastanza fastidioso – ma richiesto dagli utenti, eh! – però lo spettacolo sta nell’utilizzo del sax tramite il microfono. Se hai un vero sassofono a casa, lo usi col microfono e te la suoni tutto contento. Altrimenti ti arrangi facendo i versi come un cretino. Spettacolo.

A pranzo sono andato a provare il nuovo panino di McDonald’s. Se non sopravvivo, sappiate che vi voglio bene. A tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.