Coma profondo

Va bene, anzi, non va bene, due settimane di nulla si meritano il canonico post da stronzi, scritto per rassicurare non si sa bene chi, probabilmente me stesso. Non è che non abbia cose di cui scrivere, è che proprio non ce la faccio. Un po’ il lavoro su Next mi succhia forze, voglia e creatività. Un po’ il tempo libero lo sto dedicando ad altro, dove incidentalmente “altro” è spesso roba che sto giocando per Next. Un po’, semplicemente, ho poca voglia di stare davanti al PC pure a casa, dopo averlo fatto tutto il giorno per Next. Insomma, se qualcuno ci tiene davvero tanto a leggermi, può farlo su Next, che tanto i link ai miei articoli stanno sempre lì, nel triplo menu a tendina sulla destra. E dopo questo bieco accenno di pubblicità inutile che tanto non mi si caca nessuno, segnalo che la prossima settimana me ne vado in California. Figata!

Insomma, parto martedì mattina da Malpensa alle 8:00, atterro a Los Angeles verso le 13:00, riparto da Los Angeles giovedì pomeriggio, atterro a Milano venerdì pomeriggio. Sempre meglio che (avere appena perso per colpa della crisi) un lavoro in fabbrica, ci mancherebbe. Però son sbattimenti, eh! Comunque, vado a vedere i motoclisti, spero non mi menino. Magari quando torno scrivo qualcosa di più interessante. Magari no. Nel frattempo, in una nota di nerdaggine totalmente priva di attinenza, segnalo che a me il trailer del nuovo Star Trek piace, anche se sembra un film di Michael Bay. Tanto ormai tutti i film americani, nei trailer, sembrano film di Michael Bay. A volte però vengono fuori meglio dei film di Michael Bay. Per dire, Mission: Impossible III, che era pure quello diretto da Peppino Abrams, era meglio dei film di Michael Bay. Il bello è che nel tempo impiegato a scrivere ‘ste minchiate avrei già potuto scriverlo, qualcosa di più interessante. Sono proprio un coglione.

In foto, uno scorcio del Joshua Tree National Park, ritratto poco più di due anni fa, quando si era giovani e ci si divertiva. I motociclisti vado a incontrarli lì. Magari becco di nuovo il road runner, vai a sapere.

3 pensieri riguardo “Coma profondo”

  1. Lavoro per Next(game).Oddio, tecnicamente lavoro per Edizioni Master, quelli che non mi coprono se vengo ferito da armi da fuoco, però il mio compito (principale) e di sbattermi su Nextgame. Anzi, su Videogame.it.🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.