Ciao, bello


Ti ho voluto bene e te ne voglio ancora. Hai tirato la carretta per un decennio, senza avere praticamente mai una squadra attorno. E quando l’hai avuta, te la sai caricata sulle spalle e l’hai portata quasi fino in fondo, in maniera davvero commovente. Ti danno per morto da anni, e son tre anni che fai la tua miglior annata di sempre. Certo, le puttanate, i casini e le lamentele, i litigi e le mazzate. Ma non importa, perché già mi manchi. So cosa significa vederti giocare dal vivo e mi viene il magone a pensare cosa significherà vederti giocare con un’altra maglia. Spero ti vada bene, penso ti andrà meglio, ma non so fino a che punto. In ogni caso, grazie.

1 commento su “Ciao, bello”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.