Il Giappone a colpo d’occhio


Japan at a Glance (Italia/Giappone, 2001)
a cura dell’International Internship Program

Il Giappone a colpo d’occhio è un testo messo assieme sfruttando, cito dall’introduzione, “l’esperienza di più di diecimila giapponesi che hanno partecipato a programmi di internship internazionale in diversi paesi.” In pratica si tratta di un bigino del Giappone, che racconta l’arcipelago nipponico in maniera trasversale, spiegandone tradizioni, usi, costumi, fatti e stereotipi. Oltre duecento pagine letteralmente strabordanti di informazioni su cultura, geografia, politica e altro, a formare un “riassunto veloce” di un popolo che per un occidentale rischia davvero di risultare incomprensibile.

Pensato per affascinare il gaijin tanto quanto il lettore dagli occhi a mandorla (la maggior parte del testo è presentata in entrambe le lingue), il volume portato in Italia da Kappa Edizioni si presenta non come un noioso, pedante e interminabile elenco, ma con una veste grafica e una struttura accattivanti e dalla grande leggibilità. Semplici disegni stilizzati, piccoli schemi esplicativi, confronti fra caratteri occidentali e ideogrammi… la composizione della pagina si rivela estremamente agile e variegata, rendendo di fatto la lettura molto piacevole e intrigante. Un libro perfetto, insomma, per essere letto da cima a fondo, ma anche solo sfogliato alla ricerca di questo o quell’argomento, per rispondere a chissà quale atroce dubbio.

Il dubbio vero, però, sta nella sua reale utilità. Perché l’impressione è che finisca per essere una semplice via di mezzo, che sorvola sui vari argomenti limitandosi a sfiorarli, senza riuscire a fornirne una conoscenza approfondita. Forse, nonostante una struttura non agilissima, può essere sfruttato come guida pratica, da consultare e utilizzare alla bisogna (ma su questo aspetto potrò magari tornare fra un mese abbondante, dopo averlo provato sul campo).

Rimane comunque una piacevolissima lettura, consigliata a chiunque si interessi al Giappone e ne sia in qualche modo affascinato. Soprattutto può rappresentare un buon punto di partenza, un’infarinata generale dalla quale trarre spunti per approfondire determinati aspetti, magari con un bel viaggetto.

Annunci

3 pensieri su “Il Giappone a colpo d’occhio”

  1. Nel frattempo, su un blog giapponese…

    “Giuss-kun, le tue parole sono disdicevoli! Dovresti proprio andare in Italia per imparare il gusto del bello e dell'armonia!”

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...