Going to Miami


Fra circa tre ore decollo da Malpensa, direzione Miami, per lavoro, per il bene dell’umanità e per visitare velocemente (atterraggio a Milano previsto per mercoledì mattina) un posto dove non sono mai stato. Non mi porto dietro il PC portatile, dato che serve alla Rumi, che lo userà durante il suo viaggio lungo una settimana per questa cosa. Quindi, stavolta, è davvero difficile che riesca ad aggiornare il blog in trasferta. E poi resta sempre da vedere se ne avrò voglia.

Ah, fra l’altro, la Rumi, tutta gasata per il viaggio a Los Angeles, ha aperto un blog sul tema, che condivide con le altre squinternate bambolare, e pure un sito. Bene, è tutto. Arrivederci.

4 pensieri riguardo “Going to Miami”

  1. buon viaggio ad entrambi °_°!(che tra parentesi, cmq. lo sapevo che ti chiamavi andrea. c’è scritto anche affianco alla testa rapata.lo sapevo. l’avevo solo rimosso..perchè giopep mi dava l’idea di un giacomogiovannigiuseppegianlucagiorgio. qualcosa con la G.insomma -_- che vergogna.ciao giorpy :B

    Mi piace

  2. no, era solo il commento a scoppio ritardato di una telefonata col mio ragazzo…durante i mondialiO_oM:”sono a casa di andrea a guardare la partita”.io: “ma come,stai da babich? non dovevi andare da giopep?”M: “sì, appunto!”io: “si chiama andrea anche lui??????????? ma sono tutti andrea! ma non è possibile lui è GIOPEP!”etc etc -_-

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.