The Doll Master

Inhyeongsa (Corea del Sud, 2004)
di Yong-ki Jeong
con Yu-mi Kim, Eun-kyeong Lim, Hyeong-tak Shim, Ji-young Ok, Hyeong-jun Lim

Se la Rumi ti fa gli occhi dolci, già è difficile dire di no. Se poi il film è un horror, beh, il pensiero che magari ci si diverte sorge spontaneo. Eppure, quella vocina, quella della censura preventiva, che ti dice di non farlo… ma niente, le tappo la bocca e vado avanti. Vado avanti e mi ritrovo a guardare un filmetto, non orrendo, vero, perfino con qualche bella immagine, chiaro, ma con difetti da latte alle ginocchia.

Una caratterizzazione dei personaggi e un intreccio che davvero avrei potuto accettare solo guardando un cartone animato giapponese (almeno) dieci anni fa, una fotografia e una messa in scena sorprendentemente poco curate per una produzione coreana, una quasi totale assenza di suggestioni. Anche un paio di idee simpatiche, probabilmente per una questione di grandi numeri, ma disperse in un mare d’inutilità.

Peccato, perché le bambole, quelle vere e quelle meno vere, sono proprio belline e d’effetto, ma non hanno attorno un film.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...