FROGEvolution Soccer Tour


Qualche anno fa, probabilmente nel 2001, si disputò qui in Future il primo mega torneo interredazionale di Pro Evolution Soccer. Decidemmo di usare le squadre nazionali, pescandone ciascuno una diversa, e organizzamo il torneo con due gironi e poi eliminazione diretta a partire dai quarti di finale. In quel torneo scelsi di utilizzare l’Inghilterra e fui sconfitto in finale per 1 a 0 dalla Francia di Antonio Loglisci.

Poco dopo i Mondiali del 2002 organizzamo un secondo torneo, con la stessa formula del precedente. Quella volta usai la Danimarca e ne ripercorsi l’impresa reale eliminando la Francia di Antonio campione in carica con una netta vittoria nel girone preliminare. Andai poi a vincere il torneo, sconfiggendo ai quarti di finale l’Argentina Classica di Ualone, in semifinale alegalli (non ricordo che squadra usasse) e in finale l’Olanda di Patriarca. Patriarca, per inciso, penso sia (ovviamente assieme al sottoscritto) il più forte giocatore di PES che si trovi qua in Future. Forse anche il Duspa di TGM è sugli stessi livelli, ma su di lui il giudizio è per il momento sospeso.
Ah, in quel periodo organizzammo anche un torneo a coppie, due contro due, con le coppie estratte a sorteggio. Mi ritrovai in squadra con Antonio e dominammo la competizione.

Da circa due settimane è partito il FROGEvolution Soccer Tour, un torneo interredazionale che coinvole dodici persone e, ovviamente, altrettante squadre. La struttura è quella del campionato con gironi di andata e ritorno, cui si aggiungerà poi la coppa di lega. Si usano le squadre di club e si è deciso, tramite votazione, che più persone possono scegliere la stessa squadra (e infatti ci sono due Milan, tre Juventus e due Liverpool). Siccome questa cosa delle squadre doppie mi fa cacare, ho fatto il bambino e ho polemicamente scelto di usare la Fiorentina, cosa che mi mette in difficoltà non tanto per l’inferiore tasso tecnico, che bene o male compenso con la bravura (coff coff… ), ma perché ho una panchina scarsissima e giocatori che non riescono a riprendersi dalla fatica fra un match e l’altro. Per fortuna abbiamo deciso di aggiornare le squadre in corsa e l’attivissimo mercato della Fiorentina mi ha fatto guadagnare un ottimo Franco Baresi Kroldrup e un degno portiere di riserva con Lobont.

Ad ogni modo sto facendo il mio bravo torneo, giocandomela alla pari con tutti. Si è appena concluso il girone d’andata, in cui obiettivamente mi sono beccato sulla scoppola almeno due o tre pareggi che non meritavo, buttando via vittorie facili per sterilità offensiva. Adesso, però, ho una serie aperta di tre successi consecutivi (un 4 a 1 sul Chelsea di alegalli, che ha poi battuto tutti i primi in classifica e due vittorie risicate in apertura del girone di andata) e mi sto arrangiando a colpi di falli tattici e solidità, anche se davvero i miei giocatori sono cotti e non so come farò a correre dietro alle squadre più forti. In ogni caso, il mio obiettivo dichiarato di inizio stagione è la coppa di lega, che si dovrebbe affrontare al termine del torneo. Per il resto, mi piacerebbe riuscire a chiudere il campionato perlomeno fra i primi sei.

Di seguito vi regalo il messaggio di commento mandato nella mailing list del torneo al termine del girone di andata. Non è aggiornato agli ultimi risultati, ma fa lo stesso.

Questa la classifica, che conferma il Duspa come campione d’inverno:
Squadra-Punti-Vinte-Pareggiate-Perse-Gol fatti-Gol subiti
Roma (Duspa)-24-7-3-1-14-7
Juventus (Patriarca)-21-6-3-2-14-6
Middlesbrough (Grùspola)-21-6-3-2-10-3
Chelsea (alegalli)-19-5-4-2-15-10
Juventus (Ricky)-19-6-1-4-16-13
Milan (SS)-18-5-3-3-17-8
Fiorentina (giopep)-14-3-5-3-14-7
Liverpool (Toso)-14-3-5-3-6-11
Juventus (Zave)-13-3-4-4-7-9
Real Madrid (Ualone)-7-2-1-8-5-20
Liverpool (Vètova)-6-1-3-7-5-15
Milan (Alepolli)-4-1-1-9-4-18

Bellissima lotta scudetto, che vede sei squadre nettamente in gara, nonostante a nostro personalissimo parere le prime due in classifica siano le maggiormente accreditate. Da non sottovalutare il Middlesbrough, che sta prestando estremamente fede all’obiettivo stagionale di podio, e il Chelsea, che ha perso punti con le piccole, ma ha sconfitto entrambe le prime della classe e, in generale, ha conquistato 11 punti su 15 negli scontri diretti. In netto ritardo sul dichiarato obiettivo stagionale (arrivare fra le prime sei) la Juventus di Zave, che è incistata nel gorgo di mezza classifica assieme alla deludente Fiorentina e al Liverpool del Toso. Appassionante la lotta per il cucchiaio di legno, che vede il Milan di alepolli in netta difficoltà. Già abbondantemente superato, comunque, l’obiettivo stagionale del Real Madrid, che puntava alla conquista di almeno una vittoria. Infine, notiamo che il Middlesbrough ha la miglior difesa del torneo (solo 3 reti subite), mentre la peggiore (20 reti subite) è quella del Real Madrid. Miglior attacco in mano al Milan di SS (17 gol), mentre il peggiore è quello del Milan di Alepolli, fermo a 4. Interessante notare, poi, che le prime sette squadre in classifica hanno tutte un bilancio positivo in termini di differenza reti e che solo le ultime tre vanno pesantemente in negativo. Questo va a testimonianza del grande equilibrio offerto dal torneo nelle singole partite, a prescindere poi dall’esito di classifica.

Questa la classifica dei principali marcatori:
6 – Pazzini (Fiorentina)
5 – Lampard (Chelsea – 4 rigori), Shevchenko (Milan SS), Trezeguet (Juventus Ricky)
4 – Drogba (Chelsea), Gilardino (Milan SS) Ibrahimovic (Juventus Ricky), Nonda (Roma)

Questa, invece, la classifica degli assist:
3 – Mancini (Roma), Nedved (Juventus Patriarca)
2 – Ibrahimovic, Del Piero e Mutu (Juventus Ricky), Jorgensen (Fiorentina), Kakà (Milan SS), Lampard (Chelsea), Montella (Roma), Trezeguet (Juventus Patriarca)

Già iniziato il girone di ritorno.
Queste le prime dichiarazioni:

Toso “Ora inizio la rimonta”
Duspa “Col Toso perdo, ma gli altri li bastono”
Ualone “Si vedrà un grande Real Madrid”
giopep “Punto a rimanere nella prima schermata della classifica”

Ah, toh, i partecipanti, divisi per redazione:
PSM
giopep (Fiorentina)
Ualone (Real Madrid)
Vètova (Liverpool)

Nintendo la Rivista Ufficiale
Zave (Juventus)

Xbox la Rivista Ufficiale
Alepolli (Milan)

Giochi per il mio computer
Grùspola (Middlesbrough)
Patriarca (Juventus)

The Games Machine
Il Duspa (Roma)
Il Toso (Liverpool)
Ricky (Juventus)
Stefano Silvestri (Milan)

Collaboratori esterni
alegalli (Chelsea)

Annunci

3 pensieri riguardo “FROGEvolution Soccer Tour”

  1. Beh, a parte che è da vedere se i nick degli altri partecipanti sono veri e, soprattutto, simpatici… boh, in effetti il Silvestrone sarebbe SS, ma mi piaceva di più metterlo così.😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...