Ciao, padella


Ci frequentiamo da ben oltre un decennio.

Non ricordo, francamente, un momento in cui non ti ho vista in questa casa.

Tu hai ospitato la mia prima carbonara, tu ti sei prestata per cucinare centinaia di fritti e tantissimi sughi.

Con te ho vissuto le mie poche, brevi e istruttive esperienze di Quattro salti in padella.

Ci lasciamo da amici, ti assicuro che sarai sostituita da una degna e giovane padella.

In me, resterà sempre un po’ di te.

Del teflon, per essere precisi.

Annunci

3 pensieri su “Ciao, padella”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...